Pizza / Impasto semplice e veloce


INGREDIENTS FOR 6 PEOPLE
-1kg flour
-600-650g water
-50g extra-virgin olive oil
-10g fresh beer yeast
-1 tsp. sugar
-18g salt

Topping (to taste)
Tomato, mozzarella, anchovies,
onions or whatever you like Today, pizza! It sould be “today, gnocchi”,
but whatever. Today we’re making pizza with a simple dough, that doesn’t require
too many steps. In about 2-3 hours, tops,
we’ll have a great pizza. We’re also using very little yeast. Let’s begin! Here I have 1kg of flour. Pastry, all-purpose,
it’s the same. All-purpose is better,
but use whataver you have. No particular types of flour, use whatever you can find. Fresh yeast. I’m using 10g. One kilo of flour
will yield about 1-2 trays worth of pizza, the 40x60cm ones. If you want half, obviously,
use only 5g. Crumble it into a small bowl. Now, I’m not telling you
to add warm water. That’s a whole another can of worms. How warm? 35, 36, 37, 40, 50, 60°C? Drives you crazy. My method is very simple. Add a teaspoon of sugar
and let it start for a moment. See?
It’s almost like magic. And now we have dissolved yeast. Add it to the flour. Now I’m adding some water,
about 100-200g. Start the kneading. Slowly. Now I’m adding the oil. How much?
50g for 1 kilo of flour. This will make the dough
nice and crispy, the way I like it. But if you want a softer dough,
add both oil and milk. Or just milk. That will make a very soft dough. I’m now adding more water. I didn’t say how much. I never give precise quantities, as every type of flour
absorbs different amounts. But I still have to give
a standard quantity. 600g of water. What temperature? Slightly cool in summer,
slightly warmer in winter. Not boiling, just slightly warmer. Add it slowly. I’ve been kneading the dough
for about 2-3 minutes. The machine has been going
for a while. See? It’s almost like a batter. Now we’re adding the salt. How much is up to you. Between 15 and 20 grams. I’ve put 18,
which is in the middle, but that’s up to you. Just don’t go too much below 15g, salt also acts as a stabilizer
during the raising. Now knead again for at least 5 minutes. It’s been 5 minutes,
and look at this. It went from batter
to a more structured dough. It’s an extremely soft and sticky dough, look how it sticks to the scraper. What’s next? Take a clean towel
and dampen it. Put it over the dough,
like this. Leave it as it is, just leave it in your kitchen, for 15 minutes. If it’s 14 or 16,
it makes no difference. There, it’s been 15 minutes. I’m kneading it again
using the hook. Knead it slowly and very briefly. That’s enough. 1 minute, maybe less. Cover it again
with a damp towel. Like this. Now wait for another 15 minutes. It’s been another 15 minutes,
let’s knead it again. Just like we did before, about 1 minute,
very slowly. I’m removing the dough
from the hook. Look how beautiful it’s becoming. Amazing. Now I’m putting on
some film… …and covering it again
with the towel. Before that,
poke a few holes in the film. Damp towel… Let’s recap: we kneaded it for 5 minutes,
waited 15, then kneaded again, then 15 more and kneaded it. We’re about 30 minutes in. From now on,
it’s going to depend a lot by the external temperature. So… In the summer,
in about 1 hour and half, the dough would probably
double in size. It would probably take more
in the winter. We’ll see. Look how beautiful it is. It’s been– I’m giving you the time
along with the temperature, which is about 25°C– it took 1 hour and 15 minutes. It’s so beautiful. Take a couple of trays
and drizzle some olive oil on the bottom, not too much. Like this. Now let’s transfer the dough, half in one
and half in the other. Grease your hands when doing this. As you can see,
the dough is very sticky. That’s the only nuisance
with these doughs, they’re obviously
pretty annoying to handle. See?
I’m picking up some oil and gently spreading it. Don’t use too much force now. Let it rest. Why am I spreading it
and letting it rest? It has to stretch. The handling– As it is, the dough is very rubbery, we have to lightly spread it,
let it rest and then stretch it. Maybe it’s more noticeable
like this. When I pull it,
it goes right back. For now,
spread it lightly and let it sit. I’m covering it
with the same damp towel as before. We don’t want it to get dry. Because I don’t have another towel,
I’m covering this one with film. How much time? About 10 to 15 minutes. The time you need to
prepare your toppings. Which toppings am I using? With one, the classic
tomato and mozzarella, with the other,
anchovies. Or rather, onions and anchovies. I’m roughly slicing some onions. Some olive oil. Double layer of plastic wrap. Now I’m microwaving them
at 750°C, which is the max temperature
for my microwave, for 7 minutes. Peeled tomatoes. Plain old peeled tomatoes. Break in some basil leaves. I love it,
so I’m putting in a lot. Some oil. Some salt. And blend it. Important note:
taste it. To check if there’s enough salt,
basil or oil. This one is perfect. Let’s get back to our dough. I’m lightly coating my hands
in oil. Now I’m stretching it. It’s still pretty stiff. Maybe I should have
let it rest some more. But it stretches just fine. I forgot one thing: if you like your pizza thinner,
put less dough and stretch it more. Now I’m doing something
kind of traditional. Let’s say medium-high thickness. I’m adding the topping.
Tomato… I never put too much of it. I don’t like a lot of tomato. To me, this is enough. Obviously, you decide
how much to use. And lastly,
some oil. Just a drizzle. Now it’s going in a static oven
at 250°C. Another thing,
this recipe is very basic. I’ve only added some basil. You can add some oregano,
which goes very well with this. Or garlic, if you like it. The topping is extremely subjective. Mine is very basic. Cook it in the oven at 250°C
for about… 13-14 minutes,
then we’re adding the mozzarella. Now I’m stretching
the other pizza and topping it with onion. I’m also cotating my hands
with a little oil. Then stretch… Now I’m adding the anchovies. Put as many as you like.
I put a lot of them. Here are our onions. Let’s remove the film… I’m adding some salt,
because I didn’t put it earlier. Now, honestly, the best thing
would be to let the onions cool down, but it’s not strictly necessary. Let’s distribute them all over. Put as many as you like. Not too many, though,
or your slices will get too heavy. They’ll be harder to eat. The onions were already oily,
so I’m not adding more. I’m adding, however,
some pepper. Freshly ground. This one is a marvel. I’ll have to wait. I have to wait for the other one
to be done. Same temperature, 250°C. Cooking time: between 15 and 20 minutes. I said 13-15 minutes,
but I left it in for 18. Important note: people often check the crust
to see if the pizza is cooked. Another method I know
is to check if the bottom is cooked. See? This is what you want. Last thing: mozzarella. I’m also adding,
just because I like it, some more basil. If I put it before,
it would have burned. Obviously, if you don’t like it,
or if there are kids, dont’ add it. Kids get scared as soon
as they see green. Not all of them, but many. One more drizzle of oil. Dont’ add too much. And now the mozzarella. You should use not-so-fresh mozzarella. Or the specific kind
for making pizza. I dont’ really like it,
but it’s way less moist. Or press it with a potato masher. That way you get rid
of most of the water. Let’s put it back in the oven,
still at 250°C. The mozzarella will take
about 3 minutes to melt. Let’s go. I’ts been 3 minutes,
it melted. Now I’m cutting it. Look at these holes. Perfectly cooked. I can’t resist,
I must have a bite. So good. It’s pizza,
of course it’s good. Now for the onion one. Here it is. It’s been exactly 22 minutes. See how it’s nice and brown? I love it! Again, I’m doing the same thing
with this one. Always check to see
if the bottom is cooked. It’s perfect. Let’s cut it. I… I feel like a kid
surrounded by toys. Even more with this one. The dough is amazing. And the onions and anchovies…

100 comments

  • Sila

    Troppo simpatico. Ti do diesci!

    Reply
  • Roxana Ciuraru

    Buonissima questa pizza.Per sostituire il lievito fresco con quello secco,quanto serve e come lo utilizzo?Molte grazie.

    Reply
  • Claire Marie

    Che bontà.

    Reply
  • Emy Mary

    Nuova iscritta….. Fantastica davvero… Bravo

    Reply
  • Paolino Cassese

    Luca, tutte le tue ricette, buonissime e ben spiegate, hanno in comune un ingrediente che le rende uniche: l'ingrediente é la tua simpatia. Chapeau

    Reply
  • luzz kills you ツ

    Posso dire cho ho riprodotto la stessa ricetta in cucina,e che dire…BONTA ASSURDA!

    Reply
  • aylin jozani

    😘😘😘😘😘😘😘😍😍😍😍

    Reply
  • Nadia Clò

    Sono una nuova iscritta complimenti per come spieghi le tue ricette oggi proverò la tua pizza!! Grazie!!!

    Reply
  • Nadia Clò

    Abbiamo fatto la tua pizza ed è eccellente!!!!! Bravissimo!!!👏👏👏👏👏👏👏👏👏

    Reply
  • Gloria Elena Imperatore

    min fai mori quando fai : la pasta e' fantastica e poi la cipolla con le acciughe……..ha ha ha e ti fai la risatina ha ha ha ……grandioso il nostro maestro Luca ….

    Reply
  • EL PISTOLERO

    sei davvero molto bravo a cucinare e bravissimo a spiegare ! grazie per le tue ricette ☺

    Reply
  • Patrizia Pannozzo

    La devo assolutamente provare! Mi ispira! La teglia è di alluminio?

    Reply
  • corrado manganaro

    Semplice veloce immediato . Che dire vorrei vederti mangiare sempre una goduria

    Reply
  • Gualtiero Camoletto

    Meno Male che era una cosa semplice e veloce.😴😴😴

    Reply
  • Hilarion Rosso

    A parte il grazie per la bravura ma una goduria olte per vedertiassaggiare con gusto sei cosi rilassante che io mi metto li ti ascolto e cucino la ricetta. un dubbio ho fatto a tua pizza con 500 gr di farina ma davvero cosi poco lievito del piccolo panetto?

    Reply
  • Nila Buo

    Se volessi farle piu alte come aumento le dosi?

    Reply
  • MrsJazmine87

    Troppo bravo!!!

    Reply
  • Stefano Severi

    molto buono

    Reply
  • pa sa

    bella galli

    Reply
  • Rocchina mani di fata

    Buona la pizza anche io l'ho assaggiata guardando te che la mangiavi…bravo come sempre👏👏🤗🤗☺☺😚😚😊😊🍕🍕

    Reply
  • Nunzia M

    Fatta stasera…come mai mi è venuta alta mezzo metro?..ho lavorato a mano,l ho lasciata lievitare 7-8 ore ,il lievito ho fatto un po ad occhio..in panetto da 25g,ho tagliato in poco meno della metà..non so..cosa ho sbagliato?gusto ottimo..però era altissima

    Reply
  • Alessandro Parlagreco

    È venuta una crosta dura sotto e cruda dentro e sopra, ho il forno regolabile a 1, 2 o 3 come temperatura, una l'ho cotta a 2 ed è venuta bassa e croccante sotto, ma dopo dieci minuti raffreddandosi è diventata una crosta dura. La seconda l'ho fatta in una teglia più piccola, cotta a temperatura 1 cioè più bassa, ed è venuta più alta, circa 2 dita, sotto croccante, ma dentro e sopra cruda. Per fare l'impasto ciò messo 3 ore circa. Una delusione, ho sbagliato di sicuro qualcosa.

    Reply
  • Alessandro Parlagreco

    Vederti mangiare così con gusto la pizza che hai fatto è un piacere! Facciamo scambio la tua pizza con la mia imitazione? 🤣

    Reply
  • Vulevu Patè

    Maestro miihaghi versione cuoco italiano

    Reply
  • Claudia Pagnotto

    Tu dici che questo impasto potrebbe andare per fare un bel filoncino morbido?

    Reply
  • Marco Bodenne

    Ciao luca ancora una volta guardando il tuo video ho imparato tante cose
    Non lo sapevo che potevamo amalgamare il lieveto con il zucchero per renderlo cosi
    Poi quella con le cipolle e le ascuighe mi da una fame pazzesca
    Fra poco la faccio a casa sperando che sara buonissima
    Dimmi luca du dove sei in italia ?

    Reply
  • Antonella Ferrari

    Buona sera chef
    Ormai non c'è settimana che non preparo pizza . Viene ottima ,grazie ancora
    Può darmi un idea x pizza con verdure grigliate che sia piacevole anche con i colori delle varie verdure ? se volessi farcire il bordo, della pizza di verdure grigliate cosa mi suggerisce??Vorrei stupire i miei invitati grazie e attendo risposta
    Buona serata Antonella

    Reply
  • Antonella Ferrari

    X scelta personale non ho fb … Solo wathsapp. Grazie

    Reply
  • Gentile Paola

    Che goduria la faccio stasera

    Reply
  • LilBoss _

    Io vivo all estero e qui dove mi trovo non si trova il lievito fresco. Per quello in polvere quant'è la dose??? Ed il procedimento è uguale?

    Reply
  • Blue sky

    E meno male che ha detto: pochi passaggi. Così ti passa proprio la voglia.

    Reply
  • Giuseppina Di Scipio

    E che te lo dico a fare!👏👏👏👏👏👍👍👍👍👍👍
    Parlano i tuoi occhi! 😂😂
    La rifarò sabato a cena!
    Ciao Chef Luca 🖑🤗

    Reply
  • Marzia Giomo

    Sei troppo bbbbonoo!🔝🔝🔝😋

    Reply
  • Al-zona09_12 0

    Questa pizza alle cipolle sembra invitante 😉

    Reply
  • seena bensonlal

    Wonderful

    Reply
  • pizzaiolo napolitain

    1.2 k fucking People had made dislike

    Reply
  • bianka bianka

    Un mito senza tempo

    Reply
  • 46 The Doctor

    Io l'ho appena fatta e mangiata è venuta buonissima impasto perfetto era la prima volta che mi era venuta una pizza così buona, peccato che avevo messo solo 15 gr di sale e la pizza era insipida e poi ho utilizzato solo 1 padellone e mi è venuta molto alta ma era buonissima grazie mille !

    Reply
  • Rosa Gira

    ma l,acqua in estate fredda di frigo

    Reply
  • Selin G

    La farina di grano duro può andare..?

    Reply
  • Mr_Sirhc

    Sono mesi che uso questa ricetta, faccio sempre un figurone ! Consiglio a tutti !

    Reply
  • Tyrantanic

    i love his face when hes tasting the pizza 🥰

    Reply
  • Luigi Testa

    Acciughe e cipolle che spettacolareeeee😋

    Reply
  • Cristina Franck

    Saludos desde Misiones, Argentina.

    Reply
  • pasquale nuzzo

    Ciao Chef ho una curiosità di sapere il vero scopo del panno bagnato sull'impasto io non l'ho mai usato ed è andato sempre tutto bene ma so anche che lo usavano alcune casalinghe molti anni fa. Grazie.

    Reply
  • Giulia Corini

    Ciao Luca,scusa del disturbo ma chi non ha il microonde,le cipolle come si devono cuocere le cipolle per la pizza?Grazie ancora e buon lavoro

    Reply
  • 22esimoQuartiere

    Io non ho il forno a microonde. Come mi consigli di cuocerle le cipolle in questo caso? 🙂

    Reply
  • Rosa Di Tolve

    Sabato là farò… grande maestro… spiegazione stupenda

    Reply
  • Rodros 76

    Ottimo video ma soprattutto simpatico rilassante e competente lo chef.

    Reply
  • Daiana Winner

    Veloce?!?!

    Reply
  • admin

    Sei troppo brutto, nun te se pó guardá!

    Reply
  • Agata Rubino

    Buon..giorno..luca..oggi..pizza..lo..fatta..mie..venuta..stupenda..lo.
    Fatto..come..la..fatta..lei..buuuuooonnnisssimmmma.?grazie..

    Reply
  • Paola D'amico

    Mmmmmmmm, quella con le cipolle deve essere nà bontà, ciao Luca complimenti.

    Reply
  • Il Signore Nero

    Cercando tra i vari video per cimentarmi in cucina, già mi viene da ridere 😂 ma ci provo, sono stato attratto da questo video perché adoro la pizza (mi è concessa 1 sola volta a settimana per via della dieta che sto seguendo) Vorrei chiedere se per il lievito secco è la stessa misura, dato che in casa ho solo quello (quello della pane angeli per capirci)
    Grazie mille, attendo risposta 😉 ciao 😉

    Reply
  • CookAroundTv

    Primi Piatti ➤ http://bit.ly/2lWeeXt
    Secondi ➤ http://bit.ly/2koNzCa
    Dolci ➤ http://bit.ly/2kq1pEa

    Reply
  • Emanuela Colombo

    Gocciolino???Solo tu mister Pappagallo lo dici😁😁😂

    Reply
  • Damiano Notarnicola

    Video assolutamente naturale e veritiero per niente costruito. Ti ho scoperto solo ora Luca ma seguirò anche le altre tue ricette. Sono un cuoco anche io! Bravo

    Reply
  • Antonia De cesare

    Grazie sei uno chef straordinario spieghi bene e con pazienza e simpatia ! Grande !!!

    Reply
  • monette mecheri

    Mmmmm delizioso

    Reply
  • Anna Dibenedetto

    Che bello guardare i suoi video, fa tutto con passione.Luca ho fatto la ricetta dei suoi peperoncini riempiti con tonno ma sono diventati molli e hanno formato un velo bianco in fondo al barattolo. Come mai?

    Reply
  • X X

    Che marca di planetaria è, comunque bravo fai sapere x la planetaria ciao

    Reply
  • Eros Moroni

    ce so troppi quarti d'ora . complimenti per la pizza

    Reply
  • Eros Moroni

    con le cipolle non lo mai assaggiata provero' complimenti

    Reply
  • Alessandro Dalessio

    Chef Luca pAppagallo e bravo ed e simpatico sarebbe bello assaggiare uno.dei suoi piatti

    Reply
  • Alessandro Dalessio

    Chef e bella la sua espressione quando assaggia 😂😂😂😂😂😂✌✌✌✌

    Reply
  • Giovi Alex

    Questo Signore ha proprio un'aria simpaticissima!!! BRAVO! 🙂

    Reply
  • cosima lombardi

    Complimenti, la farò senz'altro

    Reply
  • Anna Comi

    Pomodoro , mozzarella e salsiccia che ne dici che h ?

    Reply
  • mila

    ❤️❤️❤️

    Reply
  • Dem

    Ma quanta pellicola sprecata? ?

    Reply
  • stefano sebastiani

    Ma questa sì che è una ricetta!!

    Reply
  • Giusy siciliana

    Moooolto bravo sei in cucina ☺️😃 complimenti 💯👌👏👏 ci proverò sicuramente a farla , ma volevo una spiegazione , il canovaccio umido serve x farlo lievitare prima l'impasto oppure no ?

    Reply
  • Giuseppe Francesco Barrera

    Strepitoso e divertentissimo! Il vero piacere della pizza che solo noi italiani possiamo capire a fondo! Grandissimo questo chef!!!

    Reply
  • AlessandraVoxy

    Luca non ho impastatrice…Uso le mani…giusto?

    Reply
  • drazenka radman

    Sei una garanzia!!! Ogni ricetta tua che ho fatto è uscita buonissima.. oggi ho fatto questa ricetta ed è uscita woowww 👏👏👏 bravo bravo

    Reply
  • Renata Girelli

    io seguo sempre con molta fiducia le sue ricette! una simpatia quando spiega!!!

    Reply
  • Lucia Carfora

    Belle belle queste pizze ma io il forno a microonde nn c'è l ho come faccio

    Reply
  • 1, 2, 3 O-plâts!

    Cucù?! 😊potresti abbonarti al mio canale, per favore?
    https://www.youtube.com/watch?v=g-hsZa0ZWIw

    Reply
  • Marie M.

    Ciao Luca…sei troppo simpatico…ti chiami come mio figlio e assomigli al mio papà che ho perso da nemmeno 3 mesi 🙁
    La tua espressione quando assaggi…unica.
    Proverò a fare la tua pizza, a me non mi esce mai a piena soddisfazione.
    Ho letto tantissimi commenti ma non ho trovato risposta riguardando se hai infornato sotto suppongo?
    Ti farò sapere come mi è uscita ☺️

    Reply
  • Ezekiele 73

    Le tue ricette sono straordinarie perché hanno quei piccoli, e apparentemente insignificanti accorgimenti, che però ne sono la chiave!!!
    P.S.: ecco perché sei così in carne, fai fare il lavoro sporco alla macchina impastatrice!!! Ahahahahahah 😹😹😹

    Reply
  • DYGYTAL DJ SCAR

    in 2 o 3 giorni la pizza e pronta…….sempre senza garanzia—-hahahahahahaha una pizza a bagno d'olio……uno sconcerto….booooooo

    Reply
  • Lucia Miroballi

    A che velocità fai girare la planetaria? Cos'è Il kenwood?

    Reply
  • Ladyfire Ladyfire

    Bravissimo sei simpatico e chiaro oltre che semplice

    Reply
  • chiara fusco

    Scusa ma si può usare il lievito disidratato ???

    Reply
  • massimiliano frascone

    Chef non si e' bruciato stavolta??? Cosi' non vale pero'!! 😉 . Un abbraccio sempre alla grande!!!!

    Reply
  • Christian De Leo

    Mai visto lo chef così felice… Tanto lo sono io poiché l'ho appena fatta… Ed e fott…mente buona 😂😂

    Reply
  • Valentina Luchechko

    Bravissimo,grazie.

    Reply
  • MixAndRemix

    La pasta idratata si può fare anche a mano? Like

    Reply
  • alfredo sillitti

    Bravissimo, ti seguo molto volentieri

    Reply
  • Donato Menga

    Giovedì = gnocchi. Non si sa il perché. Cmq farina 0.

    Reply
  • Remo Manfredini

    indubbiamente la pizza sarà buona ma secondo me ci sono troppi passaggi, vada per lo zucchero nel lievito in acqua tiepida, ma poi una volta fatto l'impasto, che va fatto a mano non a macchina (troppa fatica e tempo perso nel pulire l'impastatrice) si fa lievitare con un panno umido o coperchio in vetro o metallo per evitare che si formi una crosta in superfice, la durata della lievitazione è di minimo 3 ore max 20 , questo tipo di pizza dall'impasto appiccicoso va bene solo per "pizza al taglio" per quella tipo "pizzeria" vuole un impasto con meno acqua e poco appiccicoso (per evitare che si attacchi alle mani meglio ungerle con olio d'oliva) forno molto caldo i primi 10 minuti poi si va a 180c e se occorre si da un arrostita in superfice con il grill, l'impasto vuole sottile e ripeto non appicicoso alle mani come i panetti che si vedono nelle pizzerie che si possono spianare anche con il mattarello perchè non attaccano, si può usare un pò di farina cosi il mattarello scivola senza appiccicarsi all'impasto , per la cottura usare carta forno un pò unta d'olio d'oliva che impedisce bruciature, se la carta è troppo tesa smanazzatelela con forza tanto non si rompe e ricordatevi l'origano!

    Reply
  • Smaker 019

    Ho il tuo stesso microonde!!!

    Reply
  • Juan Pablo Ramirez

    Ma si può anche impastare con le mani?

    Reply
  • Antonia Misseri

    Non de il mio preferito .ma sei il mio chef ……….oggi cosa cucinoooo????????pizza ….

    Reply
  • Lilla 72

    Chef Luca unico, inimitabile…..

    Reply
  • Giusi Ganci

    Ricette di polpette alla matriciana. ……Mi fai vedere il video

    Reply
  • Doina Grosariu

    Grazie finalmente explicito e simpatico

    Reply
  • Milena calabrese

    Che perle..mm c he bontà buone feste bontà

    Reply
  • Milena calabrese

    Quando mia mamy faceva la pizza era sempre tutto gioia che beelooo.e il calzone di cipolla o carne??? Mmmmmm e attendo video

    Reply
  • Robert Santarossa

    Pizza per Americani. Focaccia invece.

    Reply

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *